IMG_2212.jpg

Punta Secca

Profondità consigliata: 40 m

Difficoltà: Media

Morfologia: Parete

Questo sito di immersione ai confini con il parco marino è caratterizzato da una parete ricca di spugne di ogni tipo. Una volta arrivati si ormeggia in prossimità della punta, subito troviamo un pianoro dove possiamo incontrare razze, scorfani e praterie di posidonia.

Proseguendo sul pianoro, verso il largo ad una profondità compresa tra i 27m e i 30m si arriva alla parete,  che a picco sprofonda nella sabbia ad una profondità di circa 50m. La parete ci  offre una serie di ventagli di gorgonie rosse, sulle quali si possono  ammirare uova di gattopardo e astrospartus.

Negli anfratti possiamo osservare aragoste, gamberi, murene e musdee, ed i più fortunati potranno incontrare il bellissimo pesce San Pietro

27500213_1583214185132698_24888213864632
18489860_1301219083332211_85780552461503
18199153_1290307154423404_41873396528183